NEWS

A cura di:

  • 01/06/2020

    ​​Assonime pubblica l'articolo che il Presidente Innocenzo Cipolletta ha scritto per il sito InPiù.


    La protesta di Di Maio contro Austria e Grecia

    L’orgoglio nazionalista gioca spesso dei brutti scherzi. Il nostro Ministro degli Esteri Di Maio ha reagito di scatto alla decisione di alcuni paesi (Austria e Grecia) di aprire le frontiere ai turisti stranieri, ma non agli italiani (o agli italiani del Nord) perché a rischio di contagio. Inalberatosi, il nostro Ministro ha risposto che anche le nostre frontiere saranno chiuse per loro.
     
    Non dico che avrebbe dovuto ringraziarli, a rigor di logica nazionalista, visto che gli italiani costretti a rinunciare alla Grecia e all’Austria potrebbero riversarsi sulle nostre località, come suggeriscono i nazionalisti di casa nostra. Ma così finiremo anche per perdere i soldi che austriaci e greci potrebbero spendere da noi. Sarebbe stato meglio far buon viso a cattivo gioco, invece di fare come quel marito che si menomava per far dispetto alla moglie.

  • Condividi:

Non sei associato?

Per le nostre Associate a disposizione notizie e archivi documentali sempre aggiornati.
Servizi e consulenze personalizzate pensati per rispondere ai diversi bisogni.

contattaci per associarti
tieniti aggiornato sui temi di tuo interesse

Accedi

Effettua il login per accedere alla tua area riservata e consultare il dettaglio dei documenti.